Gaetano Marino, chi è

Gaetano Marino, classe 1958, attore, autore, regista, contastorie, drammaturgo del suono, sound designer e videomaker.

scarica il mio curriculum in PDF 

e-mail: info@gaetanomarino.net

Codice Fiscale: MRNGNN58S06L583Z

sito web radio direttore artistico http://www.quartaradio.it – http://www.paroledistorie.net

telefono: 345 69 55 238

DATI PERSONALI

Sono nato il 06 novembre 1958 a Valguarnera Caropepe (Enna)

Dal 1960 risiedo in Sardegna

 

CURRICULUM PROFESSIONALE (aggiornato: 1 gennaio 2017)

La mia professione dal 1978 è quella di attore. Negli anni ho acquisito il ruolo di autore e regista, “cantastorie”, drammaturgo del suono e sound designer (suoni, parole, musiche e rumori registrati dal vivo, manipolati e orchestrati attraverso il sistema informatico digitale). Da qualche anno inoltre, mi occupo di produzione di cortometraggi in video.

Ho iniziato la mia avventura nel teatro perché speravo di potermi alzare tardi. Ma poi mi sono accorto che non sarebbe andata così: la realizzazione di un buon lavoro richiede studio e applicazione.

Nella primavera del 1978 presento a Cagliari la mia prima opera teatrale realizzata dalla compagnia da me fondata e diretta, “Il Canovaccio”, che prenderà poi nel 1992 il nome di “Isolateatro”.

Da allora, gli autori messi in scena, oltre a mie produzioni, sono stati: Cechov, Kafka, Luigi Pirandello, George Feydeau, Oscar Wilde, T.Williams, Koltès, Büchner, Max Aub, Sergio Atzeni, Giulio Angioni, Shakespeare, T. S. Eliot, Pasolini, A. Ruccello, Sofocle, Aristofane, Euripide, Platone, Erodoto.

Nel 1987 allestisco a Quartu Sant’Elena il primo teatro, “Caffènotturno”, al quale si sostituisce nel 1992 “Isolateatro”, per poi diventare, nel 1998, la “Sala Officina Isolateatro” di Cagliari. Nei tre teatri sono stati realizzati festival, rassegne di teatro, produzioni, seminari e laboratori teatrali, programmazioni cinematografiche, oltre a diverse ed eterogenee attività con il coinvolgimento di artisti e compagnie di teatro di notevole interesse nazionale ed internazionale.

Ho partecipato ai principali festival teatrali italiani ed europei.

Dal 2001 ho avviato una serie di collaborazioni con la Facoltà di Studi Umanistici dell’Università di Cagliari, in particolare con il Dipartimento di Filologia Classica-Sezione Greco, la cui referente è la Prof.ssa Patrizia Mureddu. Il percorso artistico si è sviluppato attraverso produzioni teatrali, rassegne teatrali.

Dal 2005 al 2009 sono stato Direttore Artistico delle attività teatrali realizzate dall’ERSU di Cagliari.

Dal 2010 progetto e realizzo, all’interno di un percorso ludico – didattico, letture animate e laboratori teatrali per le scuole Primarie, dell’Infanzia, Secondarie di Primo e Secondo Grado.

Dal 2012 mi dedico alla scrittura, regia e produzione di cortometraggi e videopoesie.

Nel 2014, 30 dicembre, ho fondato le due stazioni web radio www.quartaradio.itwww.paroledistorie.net – di cui sono direttore artistico e voce.

 

 

QUALCOSA IN PIU’ SU DI ME

UN ATTORE DEL CAOS

Credo di appartenere a quella categoria di attori sfuggiti al controllo e al rigore dell’accademismo. Per questo mi penso più come attore di un caos rinnovato. Non che la scuola di teatro non fosse stata necessaria, anzi, l’avessi frequentata avrei di sicuro risparmiato molto tempo e parecchi errori; dove però trovarne una in quest’isola di Sardegna? Devo però ammettere che è stata proprio questa mia personalissima “scuola degli errori” mi ha insegnato quel che non s’ha da ripetere. In ogni caso ci provo.

Agli inizi degli anni novanta, con la frequentazione del “Teatro delle Moline” di Bologna, sotto la guida del maestro Luigi Gozzi (Teatro e Psicanalisi) scopro la mia inadeguatezza in una realtà che non avevo mai sperimentato in un’isola-isolamento. Nasce un tempo di inevitabile riflessione e di profonda crisi artistica, oltre che personale. Avviene così, una mutazione radicale, e proprio la mia natura “migratoria” mi diede la possibilità di resistere e trovare nuove strade.

Arrivarono alla fine degli anni novanta i classici Greci dell’Università di Cagliari. La commedia, la tragedia e l’epica furono a me “spiegati” dalla docente di Letteratura Greca Patrizia Mureddu. Da allora il mio modo “anarchico” di fare teatro s’è trasformato in rigore, studio e applicazione scientifica; non dimenticando però la mia origine, grazie alla quale riesco ad avere una visione aperta in un modo personalissimo nel proporre i classici.

Come dico sempre: il mio è stato un “viaggio di ritorno”, niente a che vedere con l’astuto Odisseo, ovviamente, che lui sapeva già della sua Itaca, il luogo dove tornare; io, molto più modestamente, ritorno… e va bene così.

 

LA COLLABORAZIONE CON L’UNIVERSITA’ DI CAGLIARI

a cura della D.SSA PATRIZIA MUREDDU

“Un classico è un libro che non ha mai finito di dire quello che ha da dire”, osservava Italo Calvino: un’affermazione sicuramente confermata dall’esperienza comune. Eppure, basta spesso l’aggettivo “classico” (“musica classica”, “arte classica”, “classici greci e latini”) per creare l’attesa di qualcosa di irrimediabilmente noioso, che si è costretti a sorbire per dovere, per dare l’impressione di essere persone colte, o magari per sentirsi parte di una “élite”. La responsabilità di questo stato di cose è certo in parte da attribuire alla massificazione della cultura ad opera dei grandi mezzi di comunicazione; ma è dovuta forse anche all’atteggiamento assunto dai “detentori” della cultura classica (e parliamo in questo caso in particolare della classicità greca e latina) che tendono senza volerlo a dare dei “classici”, oggetto dei loro studi, una visione paludata, alta, lontana dal gusto e dagli interessi del cittadino comune. Eppure, a volte, per la sensazione di trovarsi di fronte ad un evento imperdibile, ecco che inaspettatamente “la gente” si affolla intorno ad una mostra, si mette in fila per ammirare un monumento appena restaurato, si precipita a procurarsi gli abbonamenti per la stagione lirica di un grande teatro nazionale.

In seguito alla ormai più che decennale collaborazione tra la cattedra di lingua e letteratura greca dell’Università di Cagliari (nella persona della sottoscritta), e l’attore-regista Gaetano Marino, i più bei testi greci classici (prescelti in base alla loro sicura fruibilità, ed offerti in una traduzione filologicamente irreprensibile, ma adatta alle esigenze della recitazione) hanno potuto e possono godere della giusta popolarità, presentandosi all’ascolto di un pubblico forse dapprima solo incuriosito o dubbioso – ma subito interessato o commosso. A una scelta di ‘pezzi’ non necessariamente drammatici (Omero, Erodoto, Teocrito, Apollonio Rodio, addirittura Platone) proposti in una traduzione rigorosamente filologica, ma adatta ad una pubblica lettura, si accompagna la suggestione dell’interpretazione teatrale, nella quale in passato sono stati coinvolti giovani o giovanissimi dilettanti, destinatari di uno o più laboratori di recitazione (I Cavalieri, le Ecclesiazuse, la Lisistrata di Aristofane, le Eumenidi di Eschilo, l’Antigone di Sofocle, l’Oreste e la Medea di Euripide). La realizzazione dell’evento, in un’aula universitaria o di liceo, o in uno spazio cittadino (un teatro, un museo, la sede di un’organizzazione culturale) è sempre riuscita a coinvolgere un pubblico eterogeneo, spesso colto di sorpresa, non necessariamente già appassionato di letteratura greca.

La responsabilità della traduzione e dell’adattamento è sempre stata equamente divisa tra le diverse competenze (del letterato/filologo da una parte, del regista/attore dall’altra). L’immediatezza della scrittura ha avuto il risultato di superare le barriere temporali, di trasportare gli spettatori fin dentro quella Grecia distante oltre duemilacinquecento anni; la scelta di brani, musicali, di effetti, la recitazione efficace, hanno contribuito a vincere la sfida che i promotori di questa iniziativa si erano proposti: fare parlare (senza stravolgimenti e manipolazioni) quei tesori prodotti molti secoli fa, lasciando il più possibile intatto il loro disegno originario.

PATRIZIA MUREDDU – Docente di Lingua e Letteratura Greca, Università degli studi di Cagliari

 


DETTAGLIO DI TUTTE LE ATTIVITA’

 ORGANIZZAZIONE E PRODUZIONE DELLE SEGUENTI RASSEGNE

  • “SILENCE PLEASE” ’82 (Cagliari) (rassegna internazionale di mimo e pantomima)
  • “TEATRO IN TASCA” ’85 (Cagliari) (produzioni e laboratori teatrali)
  • “IN SILENZIO” ’86 (Quartu Sant’Elena) (cinquantenario Luigi Pirandello)
  • “TEATROSCUOLA” ’87 (Quartu Sant’Elena) (promozione scuole)
  • “SOTTOSUOLODEITEATRI” (ospitalità e produzioni teatro) dal 1987 al 1997 (Quartu Sant’Elena, Teatro Caffènotturno, Isolateatro)
  • “VERSO IL TEATRO” ’95 (ospitalità e produzioni teatro – Quartu Sant’Elena), Isolateatro
  • “TEATRO IN VIDEO” ’95 (Quartu Sant’Elena, proiezioni video teatrali, Isolateatro
  • “ARSE FUCINE STRIDENTI” ’96 (ospitalità e produzioni teatro – Quartu Sant’Elena), Isolateatro
  • “LA DIVINA COMMEDIA” ’96, a cura di Antonio Piovanelli, Isolateatro
  • “AD ANTONIN ARTAUD / CORPI E VISIONI” ’97 Quartu Sant’Elena, Isolateatro
  • “I DUELLANTI” ’97 – Quartu Sant’Elena, Isolateatro
  • “ARS BREVIS” ’97 – Quartu Sant’Elena – Isolateatro
  • “LA LINGUA DEL SUONO” ’98-99 Sardegna – produzione e distribuzione
  • “VERSO IL TEATRO” – “DAL TEATRO” – “SULLA SCENA IN VERSI E IN PROSA” – “DI MARAVIGLIA IN SCENA” – DI SCENA IN SCENA – Rassegna di spettacoli e video/teatro e conferenze al teatro Nanni Loy di Cagliari, Produzione ERSU Cagliari (anno 2005-2006-2007-2008)
  • “PAROLE NEL TEMPO” – discorsi e racconti nell’antica Atene, Cagliari Teatro Civico di Castello, settembre/ottobre 2008. Dipartimento di Filologia classica, Letteratura Greca (spettacoli-rassegna)
  • “PAROLE NEL TEMPO” – a teatro con Aristofane”, Cagliari Teatro Massimo – Ridotto, dicembre 2009. Dipartimento di Filologia classica, Letteratura Greca (spettacoli-rassegna)
  • “PAROLE NEL TEMPO” – dicembre 2010 – quattro scudi per una messa in scena – ERSU, Sala Maria Carta

 

PARTECIPAZIONE A FESTIVAL E RASSEGNE

  • AGOSTO 1986 – LOVERE (BG) – “VIAGGIO IN ITALIA”
  • DICEMBRE 1990 – ROMA – “TEATRO DELL’OROLOGIO” – SALA ORFEO
  • APRILE 1990 – BOLOGNA – “TEATRO DELLE MOLINE”
  • LUGLIO 1990 – GRUGLIASCO (TO) – “DIFFERENTI SENSAZIONI” 7
  • OTTOBRE 1990 – PALERMO – “L’ISOLA E L’ESISTENZA” TEATRO S. MARTINO
  • NOVEMBRE 1990 – MADRID – “II MUESTRA ALTERNATIVA DE TEATRO”
  • NOVEMBRE 1990 – SALERNO – “TEATRO DELLA NOTTE” – TEATRO NUOVO
  • DICEMBRE 1990 – AGRIGENTO – “PIRANDELLO E L’OLTRE” 25° CONVEGNO INT.LE
  • APRILE 1991 – FERRARA – “L’UOMO SOLO” – TEATRO BOLDINI
  • APRILE 1991 – PADOVA – “METTI UNA SERA A TEATRO” – AUD. DONATELLO
  • APRILE 1991 – ROMA – “VETRINA ITALIANA” – TEATRO POLITECNICO
  • MAGGIO 1991 – TORINO – “INCONTRI” – CABARET VOLTAIRE
  • APRILE 1992 – SALERNO – “TEATRO DELLA NOTTE” – TEATRO NUOVO
  • APRILE 1992 – PADOVA – “METTI UNA SERA A TEATRO” – AUD. DONATELLO
  • FEBBRAIO 1992 – ROMANENGO (CM) – TEATRO GALILEI
  • LUGLIO 1994 – VOLTERRA – “VOLTERRATEATRO” – LOGGIA DE’ PRIORI
  • FEBBRAIO 1995 – PESCARA – “FLORIAN ESPACE”
  • LUGLIO 1996 – SANTARCANGELO – FESTIVAL – CELLETTA ZAMPESCHI
  • AGOSTO 1996 – EDIMBURGO “FRINGE FESTIVAL” – “DE MARCO GALLERY”
  • DICEMBRE 1996 – ROMANENGO (CR) – TEATRO GALILEI
  • GENNAIO 1997 – BOLOGNA – TEATRO DELLE MOLINE
  • FEBBRAIO 1997 – PARIGI – TEATRE DE LA BONNE GRAINE
  • LUGLIO 1997 – SANTARCANGELO – FESTIVAL – TEATRO SUPERCINEMA
  • SETTEMBRE 1997 – TORINO SETTIMANA SARDA
  • DICEMBRE 2000 – MADRID – EL JUGLAR
  • DICEMBRE 2000 – MADRID LAS ROZAS – AUDITORIUM
  • NOVEMBRE 2001 MADRID
  • NOVEMBRE 2001 PALMA DI MAJORCA (Spagna)
  • DICEMBRE 2001 MORATALAZ (Madrid)
  • DICEMBRE 2001 MADRID LAS ROZAS – AUDITORIUM
  • DICEMBRE 2001 AVILA (Spagna)

 

CORSI, SEMINARI, LABORATORI DIRETTI DA GAETANO MARINO

  • SILENCE PLEASE ’82 (Cagliari)
  • TEATRO IN TASCA ’85 (Cagliari)
  • IN SILENZIO ’86 (cinquantenario Luigi Pirandello)
  • TEATROSCUOLA ’87 (Quartu Sant’Elena)
  • SOTTOSUOLODEITEATRI ’87 (Quartu Sant’Elena)
  • VERSO IL TEATRO ’95 (Quartu Sant’Elena)
  • ARSE FUCINE STRIDENTI ’96 (Quartu Sant’Elena) (officina teatro)
  • ARSE FUCINE STRIDENTI ’97 (Quartu Sant’Elena) (officina teatro)
  • IL FUGGIASCO, Cagliari, da Massimo Carlotto, novembre-dicembre 1998
  • NULLA, dicembre 1998, Nuoro, da Marcello Fois
  • TUTTESTORIE, marzo-aprile 1999.
  • TUTTESTORIE (scuola liceo Alberti – Cagliari), estate 2000.
  • TUTTESTORIE (scuola liceo artistico – Cagliari), febbraio-aprile 2001.
  • CIAO TU, laboratorio teatrale presso la libreria Tuttestorie di Cagliari, marzo 2001
  • CRIMENES EJEMPLARES, laboratorio teatrale presso la scuola di lingue di Las Rozas (Madrid) nov-dic 2001
  • LA LINGUA DEL SUONO, da febbraio ad aprile 2002, Istituto NOUS (Cagliari)
  • Anno scolastico 2002-2003: Laboratorio teatrale LA LINGUA DEI SUONI INDISCRETI scuole medie superiori di Cagliari “Liceo Siotto Pintor”
  • Anno scolastico 2002-2003: Laboratorio teatrale LA LINGUA DEI SUONI INDISCRETI scuola media inferiore Quartu Sant’Elena (CA) (saggio spettacolo finale)
  • Anno scolastico 2003-2004: Laboratorio teatrale LA LINGUA DEI SUONI INDISCRETI scuola media inferiore Uta (CA) (saggio spettacolo finale)
  • Anno scolastico 2004-2005: Laboratorio teatrale “Ma questa è un’altra storia”, tratto dalle “Storie” di Erodoto, Cagliari “Liceo Siotto Pintor”, spettacolo finale. (vincitore secondo premio al Festival teatro classico di Altamura (giugno 2005)
  • Anno scolastico 2005-2006: Laboratorio teatrale “Campane e cani bagnati” tratto da Sergio Atzeni (spettacolo finale), Cagliari “Liceo Siotto Pintor”.
  • Anno scolastico 2005-2006: Laboratorio teatrale “Voi chi siete?” tratto da “Il Ciclope” di Euripide, Cagliari “Liceo Siotto Pintor”, (spettacolo finale, vincitore secondo premio al Festival teatro classico di Altamura, giugno 2006)
  • Anno scolastico 2006-2007: Laboratorio teatrale “La pace” da Aristofane, Cagliari “Liceo Siotto Pintor”, spettacolo finale
  • -Anno scolastico 2007/2008: Laboratorio teatrale “Gli Uccelli” da Aristofane, Cagliari “Liceo Siotto Pintor”, spettacolo finale; Partecipazione al festival Istituto Nazionale del Dramma Antico – XIV Festival Internazionale del Teatro Classico dei Giovani
  • Anno scolastico 2008/2009/2010: Laboratorio teatrale “I Cavalieri”, da Aristofane, Cagliari “Liceo Siotto Pintor”. spettacolo finale; Partecipazione al festival Istituto Nazionale del Dramma Antico – XVI Festival Internazionale del Teatro Classico dei Giovani.
  • Anno scolastico 2014/2015: Laboratorio teatrale “Pluto, il dio denaro) di Aristofane, Cagliari, “Liceo Ginnasio Classico Statale Dettori”.

 

COLLABORAZIONI CON L’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI CAGLIARI

  • – A.A. 1999-2000 (marzo 2000): Elaborazione drammaturgia e messa in scena di “In mare” di Bernard Comment, in collaborazione con la Docente di lingua e letteratura Francese, Professoressa Sandra Teroni, della Facoltà di Lingue e letterature Straniere, Cagliari.
  • – A.A. 1999-2000 (giugno 2000): Elaborazione drammaturgia e sonora (CD) della novella di Niccolò Machiavelli, “Belfagor”, in collaborazione con la Docente di Letteratura Italiana della Facoltà di Lettere di Cagliari, Professoressa Gonaria Floris.
  • – A.A. 2000-2001 (aprile 2002): Montaggio e lettura pubblica di alcuni capitoli del libro di Alicia McKenzie, “Punto”, in collaborazione con la Docente di Lingua e letteratura Anglo-Americana, Professoressa Paola Boi, della Facoltà di Lingua e letterature straniere di Cagliari.
  • – A..A. 2001-2002: LA LINGUA DEI SUONI INDISCRETI – QUEL GIORNO, da “Il giorno del giudizio” di Salvatore Satta, laboratorio teatrale presso l’ERSU (Università di Cagliari).
  • – A.A. 2002-2003: Laboratorio teatrale su “I Cavalieri” di Aristofane, Dipartimento di Filologia Classica, Letteratura Greca (spettacolo finale).
  • – A.A. 2003-2004: Laboratorio teatrale “Mandragora” da Niccolò Machiavelli (spettacolo finale) Letteratura Italiana.
  • – A.A. 2003-2004: Ciclo di letture in aula di autori greci (anno primo), Dipartimento di Filologia classica, Letteratura Greca – referente: Professoressa Patrizia Mureddu.
  • – A.A. 2003: “Metabolai, variazioni per parole e musica”. da Omero, Archiloco, Erodoto, Eschilo, Dipartimento di Filologia Classica, Letteratura Greca – referente: Professoressa Patrizia Mureddu. Elaborato sonoro.
  • – A.A. 2003-2004: Laboratorio teatrale “Processo ad Antigone”, da Sofocle–Eschilo (spettacolo finale), Dipartimento di Filologia classica, Letteratura Greca (convegno internazionale) – referente: Professoressa Patrizia Mureddu.
  • – A.A. 2004-2005: Ciclo di letture in aula di autori greci (anno secondo), Dipartimento di Filologia Classica, Letteratura Greca – referente: Professoressa Patrizia Mureddu
  • – A.A. 2004-2005: Laboratorio teatrale “Donne al Potere”, di Aristofane – Dipartimento di Filologia Classica, Letteratura Greca (spettacolo finale) – referente: Professoressa Patrizia Mureddu.
  • – A.A. 2004-2005: Ciclo di letture in aula di alcune opere di Luigi Pirandello. Dipartimento di Letteratura Moderna – Storia del Teatro – referente: Professor Sergio Bullegas.
  • – A.A. 2004-2005: Laboratorio teatrale “I giganti della montagna”, di Luigi Pirandello. Dipartimento di Letteratura Moderna – Storia del Teatro – referente: Professor Sergio Bullegas.
  • – A.A. 2004-2005: laboratorio teatrale “Sweeney agonista”, di T. Eliot (spettacolo finale) Letteratura Inglese.
  • – A.A. 2004-2005: adattamento e lettura de “Otello” di W. Shkespeare. Letteratura Inglese.
  • – A.A. 2004-2005: 17.18 marzo ’05 letture da “Le storie” di Erodoto, (settimana scientifica), Dipartimento di Filologia Classica, Letteratura Greca – referente: Professoressa Patrizia Mureddu.
  • – A.A. 2004-2005: Maggio, Se una notte, messa in scena dalle “Storie” di Erodoto. Dipartimento di Filologia Classica, Letteratura Greca – referente: Professoressa Patrizia Mureddu.
  • – A.A. 2005-2006: Ciclo di letture in aula di autori greci (anno terzo), Dipartimento di Filologia Classica, Letteratura Greca – referente: Professoressa Patrizia Mureddu.
  • – A.A. 2006: Parole dolci parole amare, corso di teatro su tragedia e commedia greca con messa in scena finale, ERSU Cagliari.
  • – A.A. 2006: Crimini Esemplari, di Max Aub, corso di teatro con messa in scena finale, ERSU Cagliari
  • – A.A. 2006: C’era una volta un Re!, messa in scena della seconda parte delle “Storie” di Erodoto. Dipartimento di Filologia Classica, Letteratura Greca (spettacolo) – referente: Professoressa Patrizia Mureddu
  • – A.A. 2006: Nude Maschere, da Luigi Pirandello, corso di teatro con messa in scena finale., ERSU Cagliari
  • – A.A. 2006-2007: Oreste, dal mito alla follia, Eschilo/Euripide, corso di teatro con messa in scena finale. Dipartimento di Filologia Classica, Letteratura Greca. – referente: Professoressa Patrizia Mureddu.
  • – A.A. 2007: Ciclo di letture in aula di autori greci (anno quarto) Dipartimento di Filologia Classica, Letteratura Greca. – referente: Professoressa Patrizia Mureddu
  • – A.A. 2007: Woyzeck, la tragedia del buon soldato, ERSU Cagliari, corso di teatro con messa in scena finale.
  • – A.A. 2007: Ubu re, da Alfred Jarry, ERSU Cagliari, scuola di recitazione con messa in scena finale.
  • – A.A. 2008: Ciclo di letture in aula di autori greci (anno quarto) Dipartimento di Filologia classica, Letteratura Greca.
  • – A.A. 2008: I Blues, di Tennessee Williams, scuola di recitazione con messa in scena finale. ERSU, Cagliari;
  • – A. 2008: Lo scorticatore calvo, da Boris Vian & Eugène Ionesco, scuola di recitazione con messa in scena finale. ERSU, Cagliari;
  • – A.A. 2008: Esercizi di Stile, di Raymond Queneau. ERSU, Cagliari;
  • – A.A. 2008: Rassegna teatrale “PAROLE NEL TEMPO, Discorsi e racconti nell’antica Atene”, Cagliari Teatro Civico di Castello, settembre/ottobre 2008. Dipartimento di Filologia classica, Letteratura Greca (spettacoli-rassegna) – referente: Professoressa Patrizia Mureddu.
  • – A.A. 2009: Ciclo di letture in aula di autori greci (anno quinto) Dipartimento di Filologia classica, Letteratura Greca. – referente: Professoressa Patrizia Mureddu.
  • – A.A. 2009: Aprile, “E ragionar d’amore”. Rileggendo il Simposio di Platone – XIX Settimana della cultura scientifica e tecnologica. – referente: Professoressa Patrizia Mureddu.
  • – A.A. 2009: Rassegna teatrale “PAROLE NEL TEMPO, a teatro con Aristofane”, Cagliari Teatro Massimo – Ridotto, dicembre 2009. Dipartimento di Filologia classica, Letteratura Greca (spettacoli-rassegna) – referente: Professoressa Patrizia Mureddu.
  • – A.A. 2010: – Spettacolo teatrale su “L’Apologia di Socrate”, Traduzione di Patrizia Mureddu, adattamento scenico e interpretazione di Gaetano Marino. Interviene prof. Pierluigi Lecis. – referente: Professoressa Patrizia Mureddu.
  • – A.A. 2010: – Spettacolo teatrale, Medea di Euripide.
  • – A.A. 2010: – Spettacolo teatrale, Parole di donne, da Teocrito-Aristofane
  • – A.A. 2011: – Spettacolo teatrale, Quando la donna è una dea, da Omero, Apollonio Rodio e Teocrito
  • – A.A. 2012: La morte di Ettore, Iliade, Omero

 

PRODUZIONI TEATRALI DIRETTE E/O INTERPRETATE DA GAETANO MARINO

  • 01) DICEMBRE 82, “Il fumo fa male” e “Il canto del cigno” di Anton Cechov
  • 02) LUGLIO 83, “Relazione per un’accademia” di Franz Kafka
  • 03) LUGLIO 84, “Uno, nessuno e centomila” di Luigi Pirandello
  • 04) DICEMBRE 84, “Se fossi un attore”, da “Storia dello zoo” di Edward Albee
  • 05) APRILE 85, “Scherzi” di Anton Cechov
  • 06) MAGGIO 86, “Caffè notturno” di Luigi Pirandello
  • 07) DICEMBRE 86, “L’uomo dal fiore in bocca” da Luigi Pirandello
  • 08) MARZO 87, “Hamburger” di Gaetano Marino
  • 09) NOVEMBRE 87, “Si è fatto buio” di Gaetano Marino
  • 10) MAGGIO 88, “Ortensia ha detto me ne frego” di Georges Feydeau
  • 11) NOVEMBRE 88, “Relazione per un’ accademia” di Franz Kafka (nuova edizione)
  • 12) FEBBRAIO 89, “Salomè” da Oscar Wilde
  • 13) FEBBRAIO 90, “La trappola” di Luigi Pirandello
  • 14) MARZO 91, “I blues” di Tennessee Williams
  • 15) NOVEMBRE 91, “La notte poco prima della foresta” di B.-M. Koltés, (prima nazionale)
  • 16) APRILE 92, “La notte poco prima della foresta” di Bernard-Marie Koltés (2° studio)
  • 17) FEBBRAIO 93, “Officina d’attore” di Gaetano Marino
  • 18) MARZO 93, “Labili memorie” di Gaetano Marino
  • 19) APRILE 94, “A’ Vozzè” da George Buchner
  • 20) DICEMBRE 94, “Ultima-stazione-Frammenti” da B-M Koltés
  • 21) APRILE 95, “Delitti esemplari” di Max Aub
  • 22) LUGLIO ’96, “Delitti esemplari due” di Max Aub
  • 23) APRILE ’97, “Bakunìn” di Sergio Atzeni (prima nazionale)
  • 24) DICEMBRE ’97, “Sorelline” di Gaetano Marino (prima nazionale)
  • 25) MAGGIO ’98, “Bakunìn” (seconda edizione)” di Sergio Atzeni
  • 26) FEBBRAIO ’99, “Scòncert” da Giulio Angioni, (prima nazionale)
  • 27) MAGGIO ’99, “Bakunìn a Corte” da Sergio Atzeni
  • 28) MAGGIO ’99, “Tuttestorie”, di Galìcaro da Mapefòsca
  • 29) MAGGIO ’99, “Bellas Mariposas – concerto da camera da letto” da Sergio Atzeni (prima nazionale)
  • 30) AGOSTO ’99, “Il rumore della luna” (anno 1) di autori vari
  • 31) MARZO ’00, “In mare” da Bernard Comment
  • 32) GIUGNO ’00, “Belfagor” da Niccolò Machiavelli
  • 33) LUGLIO ’00, “Il rumore della luna” (anno 2) di autori vari
  • 34) DICEMBRE ’00, Crimenes (Madrid), da Max Aub
  • 35) AGOSTO ’01, “Il gioco del mondo”, di Giulio Angioni (prima nazionale)
  • 36) MAGGIO ’02, “Da Donna Vincenza”, ispirato a Il giorno del giudizio, di Salvatore Satta
  • 37) NOVEMBRE ’02, “Gonaria: sogno, ma forse no”, da Salvatore Satta
  • 38) APRILE ’03, “La donna di polistirolo”, di e con Gaetano Marino
  • 39) LUGLIO ’03, “Lu Cavaglieri. Ovvero, le salsicce al potere”. da Aristofane
  • 40) DICEMBRE ’03, “Metabolai, variazioni per parole e musica”. da Omero, Archiloco, Erodoto, Eschilo
  • 41) GENNAIO ’04, “Mandragora” da Niccolò Machiavelli
  • 42) GIUGNO ’04, Processo ad Antigone, da Sofocle – Eschilo
  • 43) LUGLIO ’04, Gli occhi neri dei pastori sono celesti, Parigi, stanza sonora – evento unico
  • 44) DICEMBRE 04, Bellas Mariposas, di Sergio Atzeni, concerto live, nuova edizione
  • 45) MAGGIO ’05, Se una notte, Storie dalle Storie di Erodoto
  • 46) MAGGIO ’05, Ma questa è un’altra storia, da Erodoto
  • 47) GIUGNO ’05, Donne al Potere, da Aristofane
  • 48) OTTOBRE ’05, Oh, signor Sweeney…, liberamente tratto da T.S.Eliot
  • 49) NOVEMBRE ’05, Anima Nera, da Pasolini
  • 50) DICEMBRE ’05, Campane e cani bagnati (S…8), da Sergio Atzeni (prima nazionale)
  • 51) APRILE ’06, Anna Cappelli, di Annibale Ruccello
  • 52) MAGGIO ’06, Voi Chi Siete?, tratto da “Il Ciclope” di Euripide
  • 53) LUGLIO ’06, Parole dolci Parole Amare, dal teatro greco
  • 54) LUGLIO ’06, Crimini esemplari, da Max Aub
  • 55) SETTEMBRE 06, C’era una volta un re, altre storie dalle Storie di Erodoto
  • 56) OTTOBRE ’06, Le risposte sono nel vento, festival Tuttestorie (evento unico)
  • 57) NOVEMBRE ’06, Oreste, dal mito alla follia, da Eschilo-Euripide
  • 58) DICEMBRE ’06, I Giganti, da Luigi Pirandello
  • 59) GIUGNO ’07, La Pace, da Aristofane
  • 60) GIUGNO ’07, Cattivi Pensieri, da autori vari
  • 61) OTTOBRE ’07, Lezione di disubbidienza, festival Tuttestorie
  • 62) OTTOBRE ’07, W la libretà!, festival Tuttestorie (evento unico)
  • 63) DICEMBRE ’07, Woyzeck, da Georg Büchner
  • 64) DICEMBRE ’07, Ubu re, da Alfred Jarry
  • 65) MAGGIO ’08, Uccelli, da Aristofane
  • 66) LUGLIO ’08, Lo scorticatore calvo, da B. Vian – E.Ionesco
  • 67) LUGLIO ’08, La notte poco prima, da Bernard-Marie Koltès, teatro concerto
  • 68) LUGLIO ’08, I Blues, di Tennessee Williams
  • 69) SETTEMBRE ’08, Ragionar d’amore, rileggendo il Simposio di Platone
  • 70) OTTOBRE ’08, Voi che sapete, condanna e morte di Socrate da Platone
  • 71) DICEMBRE ’08, La confessione, per un teatro dell’individuo
  • 72) DICEMBRE ’08, Esercizi di Stile, di Raymond Queneau
  • 73) OTTOBRE ’09, Aiuto, sto cambiando! Festival Tuttestorie (evento unico)
  • 74) DICEMBRE ’09, “Pluto”, di Aristofane – lettura teatrale
  • 75) DICEMBRE ’09, “Lisistrata”, di Aristofane
  • 76) DICEMBRE ’10, “Medea” di Euripide.
  • 77 DICEMBRE ’10, “Parole di donne”, da Teocrito-Aristofane
  • 78) APRILE ’11, Quando la donna è una dea, da Omero, Apollonio Rodio e Teocrito
  • 79) LUGLIO ’12, La morte di Ettore, Iliade, Omero
  • 80) AGOSTO ’13, Alla più bella, storia di una guerra, ascesa e caduta della città di Troia
  • 81) LUGLIO’ 14, Povera Sara Povera Nera, dalle Memorie di un Pulcino di Latta, di Gaetano Marino
  • 82) AGOSTO ’14, Amore, primavera del sogno, dai Canti Orfici di Dino Campana
  • 83) AGOSTO ’14, Pullman Totem Show, dalle Memorie di un Pulcino di Latta, di Gaetano Marino
  • 84) NOVEMBRE ‘14, IL MISTERIOSO DOTTOR BEEP BEEP Ovvero, l’imprevedibile caso del professor Coyote. Per il Festival della Scienza di Cagliari
  • 85) NOVEMBRE ’14, Erodoto e la scienza, per il Festival della Scienza di Cagliari
  • 86) DICEMBRE ’14, Ideazione, progettazione, struttura e conduzione quartaradio.it – una web produzione audio, podcast, di storie, racconti, novelle, romanzi, poesia, di autori classici, contemporanei e moderni.
  • 87) NOVEMBRE ’15, DOPPIO CIELO, dal romanzo di Giulio Angioni. Per il Festival della Scienza di Cagliari.
  • 88) NOVEMBRE ’15, GIOCA IL TEMPO NEI SUOI EPIGONI: Le sorprese della scienza e Una giornata, due novelle di Luigi Pirandello per il Festival della Scienza.
  • 89) FEBBRAIO ’16, Ideazione, progettazione, struttura e conduzione paroledistorie.net – una web produzione audio, podcast, di fiabe, favole, leggende e mitologia
  • 90) 2016, Per la Grande Guerra, tra storia, mito e letteratura. Spettacoli, reading e web radio.
  • 91) NOVEMBRE ’16, Storie di Stelle S-piegate e Il cielo in una stanza, tra origami e mitologia. Per il IX Festival della Scienza di Cagliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X

Pin It on Pinterest

X